Privilegi e preferenze

Agevolazioni, preferenze, vantaggi fiscali e doganali della ZES «KALUGA» (depliant in inglese)

 

 

Tipo d'imposta

Tasso d'imposta, tenendo conto  di agevolazioni

Scadenza                   di agevolazioni

Motivazione

 

Imposta                    sul reddito delle società 

Per le attività economiche:

1. Produzione di macchine ed attrezzature

2. Lavorazione del legno e fabbricazione  di prodotti in legno

3. Produzione di parti ed accessori per autoveicoli e loro motori 

Sono stabilite le seguenti aliquote:

 

 

Legge della Regione di Kaluga del 29.12.2009 № 621-ОЗ 

«Sulla riduzione del tasso di imposta sul reddito delle società da versare  al bilancio regionale, per gli investitori che svolgono attività  di investimento nella Regione di Kaluga  e per le organizzazioni residenti delle zone economiche speciali istituite nella Regione»

 

 

0 %

Fino al 31 dicembre 2017 (3 anni)

 

 

3 %

Dal 1 gen 2018 al 31 dic 2020 (3 anni)

 

 

5 %

Dal 1 gen 2021 al 31 dic 2022 (2 anni)

 

 

8 %

Dal 1 gen 2023 al 31 dic 2024 (2 anni)

 

 

10 %

Dal 1 gen 2025 al 31 dic 2026 (2 anni)

 

 

13,5 %

Dal 1 gen 2027            (fino alla fine della ZES)

 

 

 

Per tutte le altre attività economiche:

 

 

 

5 % 

Fino al  31 dicembre 2022 (8 anni)

 

 

9 % 

Dal 1 gen 2023 al 31 dic 2026  (4 anni)

 

 

13,5 %

Dal 1 gen 2027 (fino alla fine della ZES)

 

 

 

Imposta patrimoniale delle società

 

Residenti della ZES sono esenti  dal versamento dell’imposta patrimoniale a condizione che il patrimonio sia:

● iscritto  nel bilancio del residente   della ZES  

● contabilizzato nel bilancio   del residente  della ZES

● creato   oppure acquistato con lo scopo  di esercitare  attività sul territorio della ZES

● usato sul territorio  della ZES  nell’ambito dell’Accordo  sulla creazione  della ZES

● disposto sul territorio della ZES

10 anni  dalla data  di registrazione del patrimonio

 Art. 381 comma 17 del Codice fiscale della FR

 

 

 

 

 

Imposta sui terreni 

Esenzione dei residenti   della ZES dal versamento 

dell’imposta sui terreni (nei confronti dei terreni  situati nella ZES)

5 anni    dopo la nascita  del diritto di proprietà  su ogni terreno

Art. 395 comma 9 del Codice fiscale della FR

 

Imposta sul valore aggiunto  e dazi doganali

Un territorio doganale si riconosce  come una «zona franca»  a condizione che sia adottata una procedura doganale di collocamento ed utilizzo delle merci sul territorio della ZES senza versamento di imposte e dazi doganali

Ulteriori vantaggi della ZES

Per quanto riguarda i redditi dei cittadini stranieri coinvolti nelle attività dei residenti della ZES e classificati come specialisti altamente qualificati, è applicata l’aliquota IRPEF del 13 % (Art. 224 comma 3 del Codice fiscale). Per quanto riguarda i redditi dei cittadini stranieri che non sono residenti fiscali della Federazione Russa e svolgono attività sui territori non classificate come zone economiche speciali, l'aliquota dell'imposta sul reddito delle persone fisiche è fissato al 30 %. Sono considerati come residenti fiscali le persone fisiche effettivamente presenti in Russia per almeno 183 giorni di calendario entro 12 mesi consecutivi.

Inoltre, in relazione allo status giuridico di tali persone, le normative di legge della Federazione Russa prevedono un regime di migrazione facilitato per cittadini stranieri.

Garanzia contro cambiamenti sfavorevoli  della legislazione su imposte e tasse

Le agevolazioni fiscali e doganali vengono concessi sulla base di un certificato che attesta la registrazione di una persona come un residente della ZES, rilasciato dal Ministero dello Sviluppo Economico della FR. Gli atti legislativi sulle imposte e tasse,con peggioramento della posizione dei contribuenti che sono i residenti della ZES, ad eccezione di atti legislativi della Federazione Russa sulle imposte e tasse relative al regime fiscale dei prodotti soggetti ad accisa, non si applicano ai residenti della ZES entro la durata del contratto sull'attività industriale produttiva.

(Art. 38 della Legge federale del 22.07.2005, N. 116 –FZ «Sulle zone economiche speciali nella Federazione Russa»)