Industria della regione

Che cos’è una zona economica speciale?

Ogni ZES ha una qualità giuridica speciale conferita dallo Stato, il che dà agli investitori una serie di agevolazioni fiscali  e  preferenze doganali e garantisce l'accesso alle infrastrutture di ingegneria, trasporto e commercio. Le spese degli investitori per realizzare i suoi progetti nella ZES sono in media del 30–40 % inferiori nei confronti delle rispettive cifre a livello nazionale.

Pertanto la legge federale «Sulle zone economiche speciali» presenta un sistema di privilegi e preferenze per gli investitori, in particolare:

● modalità amministrativa speciale (ostacoli burocratici ridotti al minimo, principio di «sportello unico»);

● infrastruttura pronta per lo sviluppo delle imprese;

● acquisto dei terreni, affitto degli uffici a prezzi ridotti;

● regime speciale di tasse (complesso delle agevolazioni fiscali);

● regime doganale speciale (procedura di zona franca doganale);

● possibilità di ammortamenti anticipati;

● garanzie giuridiche per la tutela dei diritti degli investitori (l'immutabilità della legislazione).

Regime amministrativo

speciale

Riduzione

degli ostacoli amministrativi, principio

di «sportello unico»

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Riduzione

delle spese d’investitore

della ZES

fino al 30 %

Regime fiscale speciale

Aliquote ridotte

delle imposte

sul reddito

e dei contributi

di previdenza, l'esenzione per 5 anni da imposta sui terreni e tassa automobilistica

Regime doganale speciale

Regime di zona franca doganale

Disponibilità

di tutta l'infrastruttura necessaria

Disponibilità

di uffici, gas, acqua, energia ecc.

Garanzie

Immutabilità

delle preferenze garantite

dal Governo della Federazione Russa

Sistema trasparente

di gestione di ZES

Coinvolgimento

degli organi statali

e amministrativi:  Ministero dello Sviluppo Economico della Russia, Società per azioni a larga partecipazione azionaria «ZES»,  soggetti della Federazione Russa

Disponibilità

delle risorse umane qualificate

Centri di ricerca

e formazione scientifica

 

In conformità con la Legge № 116-FZ della Russia sono previsti solamente i quattro tipi delle zone economiche speciali da creare:

● produzione industriale;

● sviluppo tecnologico;

● turismo e ricreazione;

● portuale

La decisione di creare una zona economica speciale sul territorio di un soggetto della Federazione Russa oppure sui territori di soggetti della Federazione Russa e sul territorio di un’entità municipale oppure sui territori di entità municipali è di competenza del Governo della Federazione Russa e viene legalizzata  con il Decreto del Governo della Federazione Russa.

Le zone economiche speciali sono create per 49 anni.