Ingresso in Russia

Per poter effettuare l'ingresso nel territorio della Federazione Russa, un cittadino straniero deve essere in possesso del visto russo.

Per lavorare nel territorio della Federazione Russa, un cittadino straniero deve avere un visto di lavoro.

Presentando la sua domanda di un permesso di lavoro, un cittadino straniero deve confermare la conoscenza della lingua russa, conoscenza della storia della Russia e dei fondamenti di legislazione della Federazione Russa, da uno dei documenti seguenti:

1) certificato di conoscenza della lingua russa, conoscenza della storia della Russia e dei fondamenti di legislazione della Federazione Russa

2) documento ufficiale in materia di istruzione (non meno di un'istruzione generale di base), rilasciato dall'ente di istruzione situato sul territorio dello Stato che faceva parte dell'URSS, prima del 1 settembre 1991

3) documento in materia di formazione e/o di qualificazione professionale, rilasciato ai soggetti che hanno superato con successo l’attestazione statale sul territorio della Federazione Russa, a partire dal 1 settembre 1991

Per lavorare sul territorio della Federazione Russa, un cittadino straniero deve avere una polizza dell’assicurazione sanitaria volontaria oppure aver diritto di ricevere un'assistenza sanitaria sulla base del contratto stipulato dal suo datore di lavoro con una struttura sanitaria, al riguardo di concessione dei pagati servizi medici per un lavoratore straniero. Tale contratto (polizza) di assicurazione sanitaria volontaria deve fornire ai lavoratori stranieri la possibilità di ricevere un'assistenza sanitaria primaria e delle cure mediche specialistiche in casi di necessità di un pronto soccorso oppure di emergenza.

Per invitare dei lavoratori stranieri, il datore di lavoro deve presentare una domanda della necessità dei lavoratori per l'anno prossimo oppure per eseguire aggiustamenti della quota all'anno in corso. Per farlo, il datore di lavoro deve essere registrato presso AIC (Complesso automatizzato dei servizi di informazioni) "QUOTE MIGRATORI" (www.migrakvota.gov.ru on-line), dopo di che collocare la sua domanda. Poi questa domanda verrà stampata e presentata al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale della Regione di Kaluga.

C'è una lista di professioni (specialità, posizioni) dei cittadini stranieri – cioè dei professionisti qualificati che possono essere impiegati secondo le loro professioni / specialità – nei confronti dei quali le quote non esistono.

Per invitare lavoratore straniero (con visto d'entrata), un datore di lavoro (persona giuridica) deve avere un relativo permesso (tassa di registro è pari a 10 000 rubli per ogni lavoratore straniero).

Ogni lavoratore straniero deve avere un apposito permesso di lavoro (tassa di registro  è di 3500 rubli).

Quando si effettua un invito ad entrare nella Federazione Russa per motivi di lavoro (con l’ottenimento di un visto di lavoro per un solo ingresso), la tassa di registro è di 800 rubli per un cittadino straniero.

Successivamente, un visto di lavoro per un solo ingresso verrà cambiato in un visto multiplo, con il pagamento di una tassa di registro pari ai 1600 rubli.

 

Algoritmo dell’ottenimento di un permesso di lavoro (visto) per cittadini stranieri

 

Passo 1. Presentazione della domanda di soddisfare le esigenze di manodopera per il prossimo anno (oppure di adeguamento delle quote per l'anno in corso) presso il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale della Regione di Kaluga, all'indirizzo: città di Kaluga, via Proletarskaya, 111.

Dopo aver esaminato tale domanda (circa tra un mese) il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale della Regione di Kaluga informerà, mediante un avviso scritto, il datore della domanda (persona giuridica) circa la decisione di soddisfare (oppure viceversa) la sua richiesta.

In mancanza del contingentamento il «passo 1» non è necessario.

Passo 2. Il ricorso al Centro per l'impiego (territoriale, secondo l'area di localizzazione della produzione), con l'ottenimento di una conferma per iscritto del fatto stesso di tale ricorso.

Il Centro per l'impiego della città di Kaluga si trova a Kaluga, in via Nikolo-Kozinskaya, 71, off. 1, sez. offerte lavoro.

La conferma per iscritto viene rilasciata in 30 giorni dopo la data di presentazione del ricorso.

Passo 3. L'ottenimento, presso la Sezione di migrazione della manodopera del Dipartimento del Servizio federale di migrazione della Regione di Kaluga (città di Kaluga, via Tovarnaya, 23), del permesso di assumere lavoratori stranieri.

I documenti vengono rilasciati su appuntamento prenotato.

Il «passo 3» è possibile sulla base di una lettera circolare del Ministero del Lavoro, Occupazione e Politiche del personale della Regione di Kaluga, circa la decisione di soddisfare la richiesta di quota. In mancanza del contingentamento questa lettera non è richiesta.

L'espletamento delle formalità in 30 giorni.

Passo 4. L'ottenimento, presso la Sezione di migrazione della manodopera del Dipartimento del Servizio federale di migrazione della Regione di Kaluga (città di Kaluga, via Tovarnaya, 23), del permesso di lavoro dei lavoratori stranieri.

Tra gli altri documenti da presentare per ottenere un permesso di lavoro per ogni lavoratore straniero vi è necessario fornire il tradotto documento di istruzione, con l'autenticazione notarile,  legalizzato in ordine stabilito, nonché il certificato medico di assenza delle malattie infettive.

I documenti vengono forniti su appuntamento prenotato.

L'espletamento delle formalità per l'ottenimento del permesso –in 30 giorni.

Passo 5. La registrazione della persona giuridica in relazione agli inviti dei lavoratori stranieri (l'ottenimento di un visto di lavoro per un solo ingresso) presso l’OViRIG (Dipartimento di visti e registrazioni dei cittadini stranieri) del Servizio federale di migrazione della Russia per la Regione di Kaluga.

L'OViRIG è situato a Kaluga, in via Moscovskaya, 244-a, off. 2.

I documenti possono essere presentati subito dopo il «passo 4».

La procedura viene effettuata nello stesso giorno.

Passo 6. La ricezione di un invito ad ingresso nella Federazione Russa (cioè l'ottenimento di visto di lavoro per un solo ingresso) presso la Sezione di visti e registrazioni dei cittadini stranieri del Dipartimento del Servizio federale di migrazione della Regione di Kaluga – a Kaluga, in via Moscovskaya, 244-a, off. 2.

I documenti si può presentare contemporaneamente con il «passo 5».

L'espletamento delle formalità – in 30 giorni.

Dopo l'ingresso di un lavoratore straniero nel territorio della Federazione Russa e la conclusione con lui del contratto di lavoro, un visto di lavoro per un solo ingresso, emesso per 90 giorni, viene trasformato in un visto annuale multiplo di lavoro.